• Trainect

Human experience: la correlazione tra wellness e spazio di lavoro

Engagement, fulfilment ed empowerment sono diventate le parole chiave della gestione delle risorse umane e della cosiddetta human experience, che oggi occupa le aziende dei manager HR.



Tutti questi termini sono correlati alle politiche di wellness aziendale. Ma cosa si intende con il termine Wellness?


“stato psico-fisico di piena salute, al quale si aggiunge un benessere globale,

che nel complesso denotano un’elevata qualità della vita.”


Molto spesso, però, il termine wellness, viene utilizzato impropriamente da vari correnti di pensiero pseudoscientifiche nel tentativo di dimostrare l’efficacia dei propri metodi.


“Stare bene” e “far star bene” sono diventati il centro dei nuovi ways of working, l’ambiente svolge il ruolo di fattore chiave per il raggiungimento del benessere individuale: fisico, psicologico e sociale.


Oggi, però, la cura e il benessere del corpo diventano ancora più importanti in ottica di massimizzazione della produttività e di un coinvolgente working experience.


Benessere in azienda: come valorizzare il cliema aziendale?


Le persone sono alla base del successo della tua azienda ed è importante prendersi cura del loro benessere. Un ambiente lavorativo felice incide sulla vita del dipendente, sulle relazioni nel team di lavoro e sull’esito dei risultati aziendali.


Un numero sempre più alto di aziende si dota di programmi di Corporate Wellness, che hanno lo scopo di promuovere il benessere fisico e psicologico dei propri dipendenti.


Un clima organizzativo è il modo in cui i dipendenti percepiscono le qualità di un’azienda che determinano:

  • la motivazione;

  • il senso di appartenenza;

  • l’impegno;

  • capacità di concentrazione dei singoli e del team.

I benefit per i dipendenti che possono essere inclusi in un piano di welfare aziendale sono numerosi, ad esempio, incontri di formazione di gruppo o masterclass su temi legati al mondo del benessere (nutrizione, sonno, postura, gestione dello stress, sostenibilità, etc.), incontri individuali con nutrizionisti, psicologi, corsi e-learning sul benessere, sfide aziendali sul benessere e molto altro.


Una volta che si è presa la decisione di adottare delle strategie di Corporate Wellness, come si fa a metterle in pratica?


Per far arrivare con forza e decisione un programma di wellness aziendale che arrechi effettivamente dei benefici ai propri dipendenti, occorrono alcuni presupposti, prendiamo come esempio i manager, è necessario che siano in primo luogo a mostrarsi coinvolti ed entusiasti affinché i lavoratori partecipino con convinzione al programma di benessere previsto da un’azienda.


Però, anche i lavoratori devono fare la loro parte. Anche se il clima aziendale e le misure organizzative favoriscono benessere e soddisfazione, gli individui possono trovarsi di fronte fasi difficili o momenti di ansia e tensione, quindi devono essere in grado di utilizzare strategie per:

  • minimizzare lo stress. Disturbi d’ansia e stress possono essere difficili da rimuovere dalla vita lavorativa, infatti se si accetta che ci siano dei giorni in cui ci si sente più stressati e sotto pressione rispetto ad altri, sarà più facile gestirli. Un buon esempio di gestire lo stress sul posto di lavoro consiste nel praticare attività fisica;

  • creare soluzioni per affrontare una situazione;

  • gestire al meglio il proprio tempo e le proprie energie.

Fondamentale è ricostruire l'equilibrio tra la dimensione cognitiva, affettiva e comportamentale per armonizzare e bilanciare la vita lavorativa e quella privata.


Inoltre uno dei primi aspetti da considerare quando si desidera migliorare l’equilibrio fisico e psicologico è quello della connessione, in particolare in un periodo dominato dallo smart working, è di vitale importanza per il nostro benessere.


Infine, una volta stabilite le iniziative da intraprendere, un ultimo presupposto per garantire che abbiano successo è che i dipendenti partecipino. Per coinvolgerli e aumentare il loro interesse bisogna, in primo luogo, far conoscere le attività organizzate dall’impresa, quindi a questo punto è opportuno fare una vera e propria pubblicità attraverso la distribuzione di brochure oppure invio di e-mail e, stimolarli a partecipare mostrando i vantaggi della salute riservati a chi partecipa al wellness program.


Questi sono alcuni metodi utili per realizzare una buona strategia di Corporate Wellness. Questa strategia, oltre ad apportare benefici, consente di migliorare il proprio employer brand trasmettendo all’esterno un’immagine positiva dell’organizzazione.


L'iniziativa di Microsoft Italia per il benessere in azienda

Interessante è l'iniziativa che ha intrapreso Microsoft Italia. Presenta “Benessere al Lavoro: nuove risposte a nuovi bisogni”, un percorso digitale che sarà disponibile a partire dal 1° giugno 2022, per aiutare le aziende italiane a favorire la diffusione di una cultura del benessere sul luogo di lavoro.


L’obiettivo è quello di favorire l’equilibrio delle persone, Microsoft Italia ha deciso di mettere a disposizione percorsi di formazione dedicati ai dipendenti e a fornire spunti di riflessione per sensibilizzare le organizzazioni su come coniugare produttività e attenzione alle persone.


Le aziende che hanno scelto di aderire all’iniziativa potranno beneficiare di percorsi che copriranno cinque temi principali:

  1. Work-life (non) balance, aiutare a costruire dei confini tra vita privata e lavoro ed individuare una nuova comfort-zone;

  2. Intelligenza emotiva in ambito digitale, aiuta a comprendere come essere empatici anche in ambienti digitali;

  3. Dalla resilienza all’anti-fragilità, per trovare il proprio equilibrio accettando una condizione di imprevedibilità costante;

  4. Cosa ci dice il cervello, approfondimento sul valore della neuro-plasticità per affrontare stress e complessità;

  5. Mindfulness, imparare a dedicare attenzione di qualità al presente.


#corporatewellness #hr #engagement #worklife


Trainect è la piattaforma di wellness che ti aiuta a migliorare e monitorare il benessere psico-fisico dei dipendenti in modo coinvolgente e facile da usare, incrementando l’employee engagement e di conseguenza la produttività.


Se vuoi approfondire il tema del Corporate Wellness e capire come implementarlo nella tua azienda, prenota una consulenza gratuita con la nostra HR e Wellbeing Specialist, qui.


47 visualizzazioni0 commenti

Post recenti

Mostra tutti